Sarchiatura

IL BISOGNO DI MACCHINE SARCHIATRICI

Il primo e più importante obiettivo della sarchiatura è simile all’estirpatura, cioè la distruzione delle erbacce. Le erbacce possono entrare in competizione con le piante perché possono toglierle acqua e nutrienti. Se questo succede, la coltura è compromessa .

Più di 40 sono gli anni di esperienza accumulata da Oliver Agro nella produzione di macchinari per la sarchiatura sia convenzionale che biologica. La produzione si concentra soprattutto su attrezzature per la rimozione meccanica delle infestanti, fondamentale nella produzione biologica. Le sarchiatrici messe a punto da Oliver Agro soddisfano la necessità di diserbo meccanico secondo la distanza interfilare specifica del cliente.

La sarchiatura secondo Oliver Agro

La gamma di sarchiatrici interfilari di precisione della Oliver Agro è composta da:

*Rotosark e Rotovert: le prime macchine sarchiatrici a rotori in acciaio brevettati, specifici per il diserbo meccanico.

*Colibri: Sarchiatrice specifica per distanze interfilari a partire da 4.5 cm, adatta a coltivazioni di grande precisione.

*Optyma: la nostra nuova sarchiatrice, zappatrice interfilare per ortaggi, brevetto di alta tecnologia ma di grande semplicità. La zappatura che non getta terreno sulla pianta.

I nostri suggerimenti

Le applicazioni come i rotori inclinati contrapposti in acciaio (Rotoblizz e Rotovert, brevetto internazionale OLIVER AGRO) o i pacchi di dischi dentati (Colibri) eseguono la sarchiatura fino a 1/2 cm dalla pianta e gli accessori complementari contribuiscono al raggiungimento di un risultato ottimale.

Sono indicate per:  Aglio, Cipolla, Carota, Barbabietola, Crucifere, Carciofo, Ceci, Colza, Finocchio, Insalata, Mais, Peperone, Pomodoro, Porro, Radicchio, Sedano, Soia, Tabacco, Barbatelle, Portainnesti, Vigna, Asparago, Erbe officinali e altro ancora.

La sarchiatrice interfila interpianta Optyma (brevetto OLIVER AGRO) esegue la sarchiatura nel terreno vicino alla pianta e tra le piante grazie a due coltellini che scalzano il terreno ad una profondità di circa 2/3 cm senza versarlo sulla pianta.

È adatta a orticole come insalata, radicchio, cipolla trapiantata, barbabietola, cavolfiore, cavoli e altro.

Visualizzazione di tutti i 5 risultati